(Don Bosco)
Barra verde
Barra rossa

Esperienze organiche
che il Colle offre
ai gruppi che ne fanno richiesta

Per il Movimento Giovanile Salesiano (oratori, scuole, …) e per gruppi giovanili in genere:
  • Giovanni Bosco e gli anni giovanili del progetto di vita (itinerario di visita al Colle, a Castelnuovo, Moncucco, Chieri);
  • Verso la vita: “tutto è cominciato con un sogno!” “Lavorare, studiare: perché” (approfondimento sui nuclei essenziali per un progetto di vita cristiana - interiorizzazione - confronto e celebrazioni).

Per animatori di gruppi giovanili:
  • Giovanni Bosco ha iniziato così (itinerario di visita sulle origini del sistema preventivo di Don Bosco al Colle e a Chieri - interiorizzazioni - confronto - celebrazione);
  • “Non con le percosse, ma con la bontà Renditi umile, forte, robusto!” - “Studia di farti amare!” (incontro con le radici spirituali di uno stile cristiano in educazione e animazione).

Per gruppi di ricerca vocazionale, per “diciottenni”:
  • Colle, Castelnuovo, Chieri: tracce di un cammino di ricerca sul senso della vita e della vita e della propria vocazione (confronto e approfondimento con la ricerca vocazionale di Giovanni Bosco);
  • Con Giovanni Bosco e Domenico Savio: santi per il terzo millennio? Perché no? (itinerario di approfondimento al Colle, a Morialdo e a Mondonio - interiorizzazione e preghiera).

Per aspiranti cooperatori salesiani e cooperatori, collaboratori laici:
  • Tutto è cominciato in famiglia con Mamma Margherita, poi don Calosso, don Cafasso: innamorarsi di un carisma da vivere nella propria comunità ecclesiale (itinerario e approfondimento - confronto e celebrazione);
  • “I giovani non solo siano amati, ma sappiano di essere amati!” (conoscenza e approfondimento del carisma di Don Bosco e della Spiritualità Salesiana).

Per salesiani, religiosi/e, educatori:
  • “Da mihi animas, coetera tolle!” (confronto con il carisma di Don Bosco, la sua spiritualità e la sua missione - interiorizzazione e celebrazione);
  • Al Colle, Morialdo, Chieri, Torino: itinerario di approfondimento del carisma educativo di Don Bosco (visiva - scambio - preghiera).

Per famiglie, pellegrinaggi di adulti:
  • Una madre, una famiglia e la loro storia (visita interiorizzazione - scambio - preghiera);
  • Mamma Margherita educava così (incontro con il progetto della madre di Don Bosco - confronto - riflessione personale e celebrazione).

Per Comunità SDB e gruppi di docenti:
  • Giornate formative residenziali su Don Bosco (la sua spiritualità e il suo carisma) per gruppi di confratelli o per gruppi di docenti di una realtà scolastica o CFP o di genitori, o per Consigli pastorali di parrocchie “salesiane”, o per Consigli oratoriani o di associazioni salesiane (sistemazione in camere doppie o singole - fino ad un massimo di 30 persone).

IN OGNI ESPERIENZA
  • La presenza di confratelli e animatori (secondo le esigenze o le possibilità dei gruppi);
  • Itinerario di visita (di quanto è attinente al gruppo e al tema) e testimonianza;
  • Tempi di interiorizzazione, di scambio;
  • Preghiera e celebrazione Eucaristica e Riconciliazione.

Articolazione di ogni programma proposto (a scelta):
  • In una giornata (ovviamente più essenziale);
  • In due giornate (consigliabile - durante la settimana - meglio, perché più raccolto) e testimonianza;
  • In tre o più giornate a scelta, con la possibilità di inserire la “Torino salesiana e dei Santi piemontesi”, ma anche altri luoghi di forte interesse religioso e culturale vicino al Colle (monumenti e musei orinesi, Superga, Asti, Abbazia di Vezzolano, …).

NEWS

9 marzo 2017
San Domenico Savio


160° morte di San Domenico Savio

scarica alta risoluzione (2 MB)

Archivio de
“il Tempio di Don Bosco”
collegati

Cerca nel sito:
Google: Yahoo: MSN: