(Don Bosco)
Barra verde
Barra rossa

Esperienze organiche
che il Colle offre
ai gruppi che ne fanno richiesta

Per il Movimento Giovanile Salesiano (oratori, scuole, …) e per gruppi giovanili in genere:
  • Giovanni Bosco e gli anni giovanili del progetto di vita (itinerario di visita al Colle, a Castelnuovo, Moncucco, Chieri);
  • Verso la vita: “tutto è cominciato con un sogno!” “Lavorare, studiare: perché” (approfondimento sui nuclei essenziali per un progetto di vita cristiana - interiorizzazione - confronto e celebrazioni).

Per animatori di gruppi giovanili:
  • Giovanni Bosco ha iniziato così (itinerario di visita sulle origini del sistema preventivo di Don Bosco al Colle e a Chieri - interiorizzazioni - confronto - celebrazione);
  • “Non con le percosse, ma con la bontà Renditi umile, forte, robusto!” - “Studia di farti amare!” (incontro con le radici spirituali di uno stile cristiano in educazione e animazione).

Per gruppi di ricerca vocazionale, per “diciottenni”:
  • Colle, Castelnuovo, Chieri: tracce di un cammino di ricerca sul senso della vita e della vita e della propria vocazione (confronto e approfondimento con la ricerca vocazionale di Giovanni Bosco);
  • Con Giovanni Bosco e Domenico Savio: santi per il terzo millennio? Perché no? (itinerario di approfondimento al Colle, a Morialdo e a Mondonio - interiorizzazione e preghiera).

Per aspiranti cooperatori salesiani e cooperatori, collaboratori laici:
  • Tutto è cominciato in famiglia con Mamma Margherita, poi don Calosso, don Cafasso: innamorarsi di un carisma da vivere nella propria comunità ecclesiale (itinerario e approfondimento - confronto e celebrazione);
  • “I giovani non solo siano amati, ma sappiano di essere amati!” (conoscenza e approfondimento del carisma di Don Bosco e della Spiritualità Salesiana).

Per salesiani, religiosi/e, educatori:
  • “Da mihi animas, coetera tolle!” (confronto con il carisma di Don Bosco, la sua spiritualità e la sua missione - interiorizzazione e celebrazione);
  • Al Colle, Morialdo, Chieri, Torino: itinerario di approfondimento del carisma educativo di Don Bosco (visiva - scambio - preghiera).

Per famiglie, pellegrinaggi di adulti:
  • Una madre, una famiglia e la loro storia (visita interiorizzazione - scambio - preghiera);
  • Mamma Margherita educava così (incontro con il progetto della madre di Don Bosco - confronto - riflessione personale e celebrazione).

Per Comunità SDB e gruppi di docenti:
  • Giornate formative residenziali su Don Bosco (la sua spiritualità e il suo carisma) per gruppi di confratelli o per gruppi di docenti di una realtà scolastica o CFP o di genitori, o per Consigli pastorali di parrocchie “salesiane”, o per Consigli oratoriani o di associazioni salesiane (sistemazione in camere doppie o singole - fino ad un massimo di 30 persone).

IN OGNI ESPERIENZA
  • La presenza di confratelli e animatori (secondo le esigenze o le possibilità dei gruppi);
  • Itinerario di visita (di quanto è attinente al gruppo e al tema) e testimonianza;
  • Tempi di interiorizzazione, di scambio;
  • Preghiera e celebrazione Eucaristica e Riconciliazione.

Articolazione di ogni programma proposto (a scelta):
  • In una giornata (ovviamente più essenziale);
  • In due giornate (consigliabile - durante la settimana - meglio, perché più raccolto) e testimonianza;
  • In tre o più giornate a scelta, con la possibilità di inserire la “Torino salesiana e dei Santi piemontesi”, ma anche altri luoghi di forte interesse religioso e culturale vicino al Colle (monumenti e musei orinesi, Superga, Asti, Abbazia di Vezzolano, …).

NEWS

31 gennaio
San Giovanni Bosco


celebrazioni in onore di Don Bosco

scarica alta risoluzione (2 MB)

Archivio de
“il Tempio di Don Bosco”
collegati

Cerca nel sito:
Google: Yahoo: MSN: